AL VIA ITALIA LEGNO ENERGIA. LA BIOMASSA LEGNOSA SI CONFERMA LA RISORSA ENERGETICA PIU’ GREEN D’ITALIA

 Ad Arezzo partenza sprint per l’appuntamento leader del 2019 sul comparto

AL VIA ITALIA LEGNO ENERGIA.
LA BIOMASSA LEGNOSA SI CONFERMA LA RISORSA ENERGETICA PIU’ GREEN D’ITALIA

E’ la prima fonte rinnovabile nel nostro Paese e tra le più impiegate nel riscaldamento domestico

Sostenibili, rinnovabili ed economiche. Le biomasse legnose fanno sempre più tendenza e a Italia Legna Energiai più importanti player del settore ne confermano il ruolo strategico per il futuro energetico del nostro Paese. Con questo messaggio ha aperto i battenti oggi la manifestazione leader del 2019 per la filiera energetica “dal bosco al camino”, promossa da Piemmeti Spa (società di Veronafiere, che negli anni pari organizza a Verona Progetto Fuoco, la più importante fiera al mondo nel settore del riscaldamento a biomassa), che proseguirà fino a domenica 24 marzonegli spazi dellao Fiera di Arezzo. A tagliare il nastro, insieme a Ado Rebuli, presidente di Piemmeti Spa, sono stati Marco Remaschi, assessore all’Agricoltura e politiche per la montagna della Regione Toscana, Massimo Guasconi, presidente della Camera di Commercio Arezzo-Siena, Giuseppe Salvini, direttore della Camera di Commercio Arezzo-Siena, Sandra Bianchi, amministratore unico di Arezzo Fiere e Domenico Brugnoni, presidente di AIEL, partner tecnico di Italia Legno Energia.

Una tre giorni, quest’ultima, interamente dedicata alle soluzioni tecnologiche per il riscaldamento e la produzione di energia con le biomasse agro-forestali che già nella giornata inaugurale ha richiamato migliaia di appassionati e addetti ai lavori, forte di una massiccia presenza di aziende italiane e straniere (oltre 180 top brand) e una proposta espositiva completa e di alto profilo, particolarmente attenta alle ultime novità di mercato. Prodotti che si dimostrano sempre più performanti sul fronte della qualità dell’aria e del rendimento termico, senza trascurare l’aspetto puramente estetico e del risparmio. Sempre ricordando che il legno rappresenta la prima fonte di energia rinnovabile in Italia e la seconda fonte di riscaldamento domestico, capace di attirare sempre più consumatori attenti al portafoglio, all’ambiente e al design.

“Partecipare a Italia Legno Energia – dichiara il direttore di Piemmeti Spa, Raul Barbieri –significa valorizzare e promuovere il comparto all’interno dell’unico appuntamento del 2019 ad esso dedicato. Questa edizionesi conferma quindi punto di riferimento per l’intera filiera, grazie alla sua capacità di saper coniugare il business con l’informazione. Se da un lato rappresenta infatti una tappa irrinunciabile per gli operatori e le associazioni di settore, che qui trovano una piattaforma privilegiata per gli affari e per il confronto, dall’altro è un appuntamento molto atteso per i consumatori, perché mette in mostra il meglio della produzione nazionale e internazionale, diffondendo anche le buone pratiche legate all’uso del riscaldamento a legna e pellet”.

Un utilizzo corretto che fa rima con l’uso virtuoso delle biomasse legnose, in tal senso capaci di creare imprese e occupazione,. oltre che stimolare la gestione sostenibile del patrimonio boschivo. Guardando ad esempio alla Toscana, il territorio offre infatti l’opportunità di mettere in pratica un modello di economia circolare, legato alla filiera legno-energia-calore, a vantaggio dell’economia dei piccoli comuni montani e del loro rilancio dal punto di vista turistico. E’ questo in sintesi ciò che emerso dall’odierno convegno di apertura di Italia Legno Energia, organizzato da AIEL, in collaborazione con UNCEM – Unione Nazionale dei Comuni e delle Comunità Montane. Un incontro su “La valorizzazione energetica dei biocombustibili legnosi per lo sviluppo sostenibile delle aree montane”, a cui hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore regionale Marco Remaschi, il presidente di UNCEM, Marco Bussone ed il responsabile delle politiche per la Montagna di Anci Toscana e sindaco di San Marcello Piteglio, Luca Marmo, insieme ai sindaci di alcuni comuni montani dell’Appennino che hanno condiviso esperienze concrete di impianti e reti di teleriscaldamento alimentati con biomassa a “km zero”.

Domani, invece, riflettori puntati sulla presentazione della campagna di comunicazione a sostegno del settore del riscaldamento a biomassa con L’Italia che rinnova(12.00-13.00 – saletta workshop).

 

I visitatori professionalipossono preregistrarsi sul sito www.italialegnoenergia.it e ottenere via mail la tessera di ingresso gratuita.

I visitatori privatipossono preregistrarsi sul sito www.italialegnoenergia.it e ottenere il coupon per l’ingresso a prezzo ridotto (5€ anziché 8€)oppure acquistare il biglietto direttamente alle biglietterie della fiera.  Orario 9.30/18.30

 

Per info: www.italialegnoenergia.it

 

Piemmeti spa

Via San Marco 11/c- 35129 Padova

Tel. 049-8753730 – info@piemmetispa.com